La rimozione della targa dedicata al Presidente tunisino Ben-Alì

La rimozione della targa dedicata al Presidente tunisino Ben-Alì

COMUNICATO  STAMPA

Oggetto:  rimozione della targa dedicata al Presidente tunisino Ben-Alì.

Abbiamo appreso dalla stampa la decisione della Giunta villafranchese di rimuovere la targa dedicata dall’Amm. Barani all’ex-Presidente tunisino Ben-Alì.

Ciò va in linea con la politica oltranzista e giacobina dell’attuale amministrazione che soffre di “Baranifobia da ossessioni”. Continua il trend “epurator” che ha caratterizzato quasi due anni di governo del centro-sinistra.

Si distrugge o si dileggia tutto quello che Barani ha realizzato. I monumenti e le piazze non si inaugurano, i marciapiedi si modificano, il progetto delle 4 strade si stravolge, le targhe si eliminano.

Dopo quella di Mocrone ora è la volta di quella di piazza S.Nicolò, sconosciuta ai più.

Da un sondaggio fatto in questi giorni abbiamo valutato che solo il 5% dei Villafranchesi sapeva dove era collocata la targa e che il 90% dei cittadini giudica inutile e risibile questa decisione.

Il commento più diffuso tra i cittadini: ma con tutto quello che c’è da fare, con tutti i problemi di un’Amministrazione, Cerutti e compagni perdono il loro tempo a rimuovere le targhe solo perché le ha appese Barani? Ma questi amministratori non hanno altro di più importante a cui pensare?

Il Consigliere comunale

Roberto Malaspina

Villafranca in L. 18.01.2011