Il PDL di Fivizzano deve bloccare l’acquisto dell’ostello.

Il PDL di Fivizzano deve bloccare l’acquisto dell’ostello.

La “telenovela” dell’acquisto dell’Ostello degli Agostiniani continua.
Dal resoconto giornalistico della visita del Coordinatore del PDL di Fivizzano al Ministro Bondi non si capisce se la procedura di acquisto dell’immobile sia già stata completata oppure no.
Corre voce che, in caso positivo, il PDL si accontenterebbe di gestire la Fondazione che si occuperà del Museo delle opere di Cascella. In tal caso il PDL riceverà un contentino; speriamo non sia un altro carrozzone a spese della comunità…
In tutta questa vicenda è comprensibile il silenzio degli amministratori cattocomunisti di Fivizzano. Consapevoli di aver contribuito a svuotare completamente le casse comunali non credono ai propri occhi e alle proprie orecchie, ritenendo questa operazione una scappatoia per i loro problemi.
Il PD, pertanto, confidando in tale soluzione, si strofina, sornione, le mani e aspetta con impazienza il prezioso regalo del PDL. Poi, una volta ottenuto il proprio scopo, potrà vantarsi di avere trovato un’efficace soluzione ai problemi economici del Comune.
La Lega Nord pensa che questa farsa debba finire, perciò si augura che il PDL dia prova di serietà e blocchi l’operazione.
Secondo noi, con il debito al livello attuale, è chiaro che il Sindaco Grassi verrà giustamente commissariato; dopo, solo dopo, si potrà procedere all’acquisto dell’Ostello degli Agostiniani .

Lega Nord di Fivizzano