Il Comune di Fivizzano restituisca lo sconto ottenuto ai cittadini

Il Comune di Fivizzano restituisca lo sconto ottenuto ai cittadini

La delibera della Giunta dell’Unione dei Comuni del 28/02/2013, dal titolo “Rendiconto spese sostenute per emergenza nel comprensorio di Lunigiana” prevede per il Comune di Fivizzano uno sconto di 325.000€ sul servizio rifiuti 2012. Nei mesi di Ottobre, Novembre e Dicembre del 2012 ci furono dei disservizi da parte della Ditta Aimeri che si occupava della raccolta differenziata nei vari Comuni della Lunigiana. Per queste ragioni l’Unione dei Comuni ha ottenuto dalla ditta uno sconto del 65% sulle fatture di questi 3 mesi e lo stesso è stato girato pro quota a tutti i Comuni.

Ci chiediamo ora dove questi soldi siano stati impiegati; speriamo non siano stati utilizzati per coprire il disavanzo?

I cittadini sono stati costretti per settimane a mantenere i rifiuti presso le abitazioni  con  pesanti conseguenze igienico sanitarie  e ambientali ma hanno continuato regolarmente a pagare la Tarsu. Chiediamo che il Comune di Fivizzano restituisca ai cittadini la quota ricevuta mediante rimborso o sconto sulla Tarsu 2013.

LEGA NORD FIVIZZANO