Cinquale: ecco come NON fare turismo

Cinquale: ecco come NON fare turismo

“Ci hanno portati a vergognarci della nostra frazione di costa: oggi l’Amministrazione deve solo scusarsi coi cittadini e i turisti”: esordisce così Andrea Cella, Consigliere Comunale della Lega Nord Montignoso, constatando la situazione di Cinquale. “La sporcizia nelle strade, come ogni anno, sta toccando livelli ridicoli: l’Amministrazione è consapevole che nel periodo Pasquale inizia a rimettersi in moto la macchina turistica, ma non sembra interessarsene. Il calendario delle manifestazioni turistiche delle Associazioni, le cui domande dovevano essere consegnate al Comune entro Febbraio, è pronto ma non è stato ancora approvato dalla Giunta: quindi i turisti che in questi giorni saranno a Montignoso non avranno ancora la minima idea di cosa succederà quest’estate. Addirittura non si è stati in grado di pubblicizzare minimamente il mercato straordinario di Domenica 29 Marzo, dato che nemmeno i commercianti locali ne erano a conoscenza. La Cittadella dello Sport fantasma ospita, oltre agli alberi caduti col vento del 5 marzo, ogni sorta di rifiuto indifferenziato, senza che nessuno controlli cosa ci venga portato. Una bella discarica a sorpresa, che sicuramente farà piacere, come ciliegina sulla torta, ai turisti. In declino costante la situazione dell’illuminazione pubblica e le condizioni del manto stradale, da 4 anni a questa parte solo peggiorati. Ormai l’incompetenza e il menefreghismo di chi gestisce la cosa pubblica a Montignoso ha raggiunto livelli eclatanti, è ora che vengano presentate delle dimissioni. Sono sicuro che i residenti le accetterebbero di buon grado.”