Arpiola: Furto di oggetti ai danni di un frate e blasfemia

Arpiola: Furto di oggetti ai danni di un frate e blasfemia

Abbiamo letto nei giorni scorsi del furto di oggetti avvenuto in Arpiola di Mulazzo ai danni di un frate , Padre Adelmo, che vendeva manufatti a scopo di beneficenza.

E’ stato individuato e rintracciato con tutto il maltolto il responsabile che è stato poi denunciato.

Questo soggetto non è nuovo ad atti del genere compiuti soprattutto contro i religiosi e la chiesa in genere.

Già anni fa fu denunciato per aver bestemmiato platealmente in chiesa ed è nota la sua attività anticlericale.

E’ giusto che si sappia che questo signore fu il promotore del Convegno Nazionale sull’Ateismo organizzato un paio di anni fa nella Palestra comunale concessa gratuitamente dal Comune di Mulazzo. E’ giusto sottolineare ancora che questo signore fu l’organizzatore di un Convegno sulla “non esistenza di Cristo” organizzato presso la Sala consigliare del Comune di Mulazzo al quale partecipò l’attuale Sindaco Donati che diede anche il benvenuto ai relatori.

Tutto ciò per evidenziare le scelte infelici di un Sindaco e di un’Amministrazione che predica bene e razzola male.

Noi criticammo moltissimo le scelte di concedere il Palazzo e le strutture comunali ad organizzazioni blasfeme e continuiamo a farlo.

L’episodio accaduto ci dà ragione e ci rende giustizia di una serie di accuse che ci vennero fatte quando criticammo la scelta di affidare la struttura pubblica a persone discutibili.

Mulazzo 10 Maggio2010 Segreteria Lega Nord Mulazzo