Alluvione Carrara: Meno chiacchiere e più pale

Alluvione Carrara: Meno chiacchiere e più pale

Meno chiacchiere e più pale”: questo l’invito del Segretario Provinciale della Lega Nord di Massa Carrara, Andrea Cella, che spiega la mobilitazione del Carroccio in aiuto ai cittadini di Carrara alluvionati: “Fin da stamani i nostri ragazzi della sezione di Carrara si sono prestati a dare una mano a chi ha perso tutto, oggi pomeriggio proseguiremo: sabato mattina una squadra di volontari della Lega Nord Toscana aiuterà a spalare via l’enorme disastro provocato dalla mala amministrazione locale. Questo è ciò che serve ora, le chiacchiere sono inutili. Ci sono famiglie senza energia elettrica, promessa da ieri e mai arrivata; artigiani e imprenditori in ginocchio; persone a cui il fango del Carrione ha portato via gli sforzi di una vita. Tutte le istituzioni dovrebbero dare il buon esempio e dotarsi di pala e stivali, dal Governatore Rossi a tutti i consiglieri provinciali e comunali. Invece di beffare i cittadini esonerandoli dal pagamento del parcheggio pubblico per la giornata di ieri, è necessario che l’Amministrazione di Carrara provveda ad esonerare tutti gli alluvionati dal pagamento di imposte e tributi per almeno un anno. I risarcimenti danni alle piccole e medie imprese del territorio colpite da questo disastro dovranno essere puntali e precisi. Ricordo che solo un mese fa, il Governatore Rossi aveva commissariato la Provincia di Massa Carrara appena rieletta, proprio per i lavori, previsti ma mai eseguiti, di messa in sicurezza del torrente Carrione. Il commissariamento è arrivato in modo tardivo, ma è segno inequivocabile che la politica locale ha dormito ancora una volta. Inutile dire che avevamo segnalato le criticità anni fa, tramite il nostro ex Consigliere Provinciale Pietro Fontana, rimanendo inascoltati e derisi. Oggi parlare non serve più, serve prendere in mano le pale per riparare quanto prima al danno creato.”