Allarme rifiuti a Marina di Massa e Cinquale

Allarme rifiuti a Marina di Massa e Cinquale

“Stiamo raccogliendo innumerevoli segnalazioni da commercianti e abitanti della zona di costa di Massa e Montignoso: la gestione dei rifiuti è in affanno. Le amministrazioni devono intervenire al più presto per potenziare la raccolta e il servizio” – Questo il messaggio lanciato dal Segretario Comunale della Lega Nord Guido Mottini, che per Marina di Massa propone che “La nuova Giunta studi la possibilità di sviluppare la raccolta porta a porta almeno per Alberghi e Ristoranti, in modo da dare una tregua ai bidoni comunali ed evitare a turisti e residenti la convivenza con una montagna di rifiuti malsani e maleodoranti”.

Per Cinquale fa il punto della situazione Andrea Cella, Consigliere comunale a Montignoso: “La raccolta differenziata porta a porta a Cinquale non è mai arrivata, sebbene sia stata promessa sia dalla Giunta Binaglia che da quella Buffoni. E’ necessario intervenire con maggiore impegno nella raccolta dei rifiuti almeno nel periodo estivo, per non rovinare la stagione turistica; Commercianti e Residenti hanno già segnalato bidoni straripanti e maleodoranti, non è possibile addossare la colpa all’ignoranza dei cittadini anche perchè quest’inverno non è stato fatto niente per migliorarne l’educazione. E’ impossibile pensare a fusioni con altri comuni se poi il nostro biglietto da visita è questo, l’amministrazione è ancora in tempo per dimostrare di non aver abbandonato Cinquale.”